11.5.11

Ho visto le migliori menti - Beat Poetry Machine

13 maggio 2011 ore 21.00
Il corpo elettrico della parola
Rassegna di reading poetici e di musica dal vivo
A cura di Marco Palladini
III incontro

concerto musical-poetico
con
Titubanda  e  Marco Palladini

La Titubanda, nata il 1° maggio del 1998, è una “big brass band” sorta come scommessa-sfida, sull’idea forte di poter fare e trasmettere musica al di là di confini e barriere, fuori da qualsiasi logica di merito e di profitto e senza gerarchie all’interno del gruppo. Collettivo aperto, alla portata di tutti, la Titubanda – che ha pubblicato numerosi dischi > www.titubanda.it – è assai sensibile al progetto di radicamento nel territorio, tra la zona del Prenestino-Pigneto e quella di Casal Bertone. La sua presenza musicale nomade, sempre gioiosa e trascinante, è di per sé un’azione politica, cui si unisce una passione festaiola che l’ha condotta a esibirsi nei principali meeting delle bande di strada in Italia, in Europa e in America.

Marco Palladini è da circa vent’anni tra i principali poeti-performer italiani. Cultore della poesia Beat ha realizzato nel 2004, dopo molti spettacoli, il concept-cd Trans Kerouac Road - strade, suoni & poesie esplose  (con le musiche di Diego Moser - Edizioni Zona). In Ho visto le migliori menti propone oltre ai suoi versi, testi di Ginsberg, Corso, Ferlinghetti, Amiri Baraka appositamente ritradotti e riletti da lui. Un viaggio rutilante nella più significativa ‘oral poetry’ americana e “nell’autobiografia della ribellione occidentale”.

intero € 10,00 - ridotto € 8,00