9.1.13

Il matrimonio di Don Cristobal e Donna Rosita

spettacolo in lingua italiana
domenica 13 gennaio ore 16.30


 
con
Roberto Negri • Cristobal
Marion Marcucci • Rosita
Yamila Suarez • Direttore e Madre
Miguel Ceriani • Poeta e Innamorato
ideazione e regia Roberto Negri

Garcia Lorca, come poeta e come drammaturgo, ha sempre amato la forza della Cultura popolare.
Nelle sue opere teatrali questa componente è evidente, come nella sue scelte di vita.
Ha scritto le emozioni umane più comuni e le ha sapute esaltare e consacrare ai valori più alti e nobili. Nel frattempo era burattinaio nella sua “Barracca”. Ha scritto due opere per burattini che sono entrambe fondate sulla maschera di Don Cristobal Pulichinela. Da queste opere prende vita lo spettacolo.
Nel rispetto dello spirito lorchiano, esposto chiaramente nel prologo ai testi, lo spettacolo nasce nelle strade e nelle piazze, e lì ritrova la sua espressione più vera, nel confronto con il pubblico che gli è più naturale.
La nostra passione per la Commedia dell’Arte ci ha fatto scegliere di fare vivere a ritmo di musica le nostre maschere anche fuori dal Teatrino.
Musica che non solo accompagna, ma spesso dirige la scena e le azioni in una danza continua di immagini, restituendo ad ogni età divertimento e commozione perché come dice il poeta: “si eterni l’antica essenza del teatro”.
I temi trattati sono i contrasti tra miseria umana e nobiltà di spirito, materialità e idealismo, poesia e venalità, amore e interesse.
Il vecchio Don Cristobal, un Pulcinella con notevoli accenti di crudeltà e bassezza, acquista come al mercato, da una madre indegna il diritto di sposare la figlia, la giovane e bella Donna Rosita. In un continuo alternarsi di suggestioni poetiche e grottesca quotidianità, appaiono  le maschere di Cristobal e Rosita, del Direttore, della Madre, dell’Innamorato e i loro naturali alter ego burattini, dando vita così ad un carosello vorticoso e coinvolgente dove si fondono recitazione e canto, danza e figura.
E’ l’Amore protagonista incontrastato.
L’Amore per la Vita, l’Amore per l’Amato, l’Amore per l’Arte e infine, sempre, l’Amore per il Teatro.
(Partecipazioni: Istituto Comprensivo A. Sordi, Roma a.a.2011/2012; Festival Internazionale di Perugia “Figuratevi 2011”; Ostuni Buskers Festival 2011)
http://www.officinadinamo.it/sviluppo/officina_dinamo_teatro.asp?sezione=teatro&ID=187
Biglietto € 5,00 - posto unico